English version

Il giovanissimo Daniele Rutigliano ha creato il sito di Christian Abbiati

Un barese nazionale del web

Il ventitreenne ingegnere informatico ha cominciato quasi per caso, dalla passione per il Milan. Poi ha allargato i suoi orizzonti

Pubblicato da su "BariSera" di .

BARI - Quando una grande passione, quella per il calcio, sposa la competenza e la creatività di una professione come quella di informatico, si ottengono non solo grandi risultati, ma anche collaborazioni prestigiose e riconoscimenti a livello nazionale. È il caso di Daniele Rutigliano, 23 anni di Bari, un ingegnere informatico che si occupa dello sviluppo di applicazioni professionali per il web e della creazione e gestione di siti web. Una professione nata, quasi per gioco, nell'estate del 2000, quando Daniele, tifosissimo del Milan, decide di creare un sito in cui raccogliere le notizie su un giovane portiere di Abbiategrasso, neo campione d'Italia col Milan e protagonista nell'Europeo Under 21, Christian Abbiati. Il 3 novembre del 2000, alla vigilia del suo diciassettesimo compleanno, Daniele "pubblica" la prima versione del sito non ufficiale di Abbiati. Il successo è quasi immediato, il sito riceve non solo numerosi segnalazioni di riviste specializzate, ma anche l'apprezzamento dello stesso papà di Abbiati. La definitiva consacrazione avviene nell'aprile del 2003, quando Daniele realizza il sito ufficiale di Abbiati. Una collaborazione, quella tra l'informatico barese e il portierone lombardo, proseguita in tutti questi anni.
Il sito www.christianabbiati.it rappresenta oggi un vero e proprio punto di riferimento per tutti i tifosi e gli appassionati di calcio, e, dalla fine del 2004, viene tradotto anche in cinese. Il merito è di una giornalista sportiva, Lujing Feng, di Guangzhou, una città vicino a Nanchino, che si occupa dell'aggiornamento delle news in versione ideogrammi.
Una gran bella soddisfazione, oggi che Abbiati potrebbe difendere proprio a Bari la porta della nazionale, in virtù dell'infortunio a Buffon.
La collaborazione tra Daniele Rutigliano e il mondo del calcio è proseguita e si è ampliata sempre di più. Sulla sua strada, il talentuoso web designer ha incontrato un altro grande portiere del recente passato: Walter Zenga. È Fabrizio Ferrari, attuale manager oltre che di Abbiati anche di calciatori come Kallon, Kaladze, e Camara, a mettere in contatto i due. Nasce così anche il sito ufficiale dell'ex portiere dell'Inter e della nazionale. "Nonostante la lontananza", attualmente Zenga è l'allenatore dell'Al-Ain, formazione degli Emirati Arabi Uniti, "riusciamo a sentirci molto spesso, almeno una volta a settimana (telefonate, sms, e-mail)" racconta Rutigliano. "A fine partita mi comunica sempre il risultato e qualche sua impressione "a caldo". È un grandissimo allenatore: sta facendo un'ottima carriera all'estero ma sono convinto che quando verrà richiamato in Italia saprà farsi valere e apprezzare non solo come portiere ma anche come allenatore". Inutile aggiungere che anche il sito di Zenga, www . walterzenga . it , sta ottenendo un enorme successo di pubblico. In meno di due anni, le pagine visitate sono state già oltre mezzo milione.
Di recente anche Paolo Ziliani, caporedattore alla redazione sportiva di Mediaset, ed autore di programmi come "Controcampo" e "Guida al Campionato", nonché delle celebri "pagelle", si è rivolto a Daniele Rutigliano per la realizzazione di una sorta di blog o diario personale, che raccoglie quotidianamente oltre mille visitatori.
Collaborazioni importanti, che hanno portato, nonostante la giovane età, il giovane ingegnere barese a riscuotere importanti riconoscimenti e successi in tutta Italia. Successi ottenuti grazie, oltre che ad un'ottima preparazione scientifica (Rutigliano è laureato in Informatica e Comunicazione Digitale), anche a una grande passione ed una costante applicazione. Elementi che, mescolati a quella inventiva imprenditoriale tipicamente levantina, fanno di Daniele Rutigliano un esempio per tutti quei giovani che sperano di realizzare un giorno i propri sogni e le proprie aspirazioni.

ERRATA CORRIGE: Il manager di Christian Abbiati è Claudio Vigorelli, non Fabrizio Ferrari come scritto.

BariSera
BariSera

Quotidiano barese.

↓ Richiedi informazioni ↓

Codice sicurezza:

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali (D. Lgs. 196/03)

Web agency certificata

Amazon Pay Partner agenzia
Web agency certificata Prestashop
Agenzia certificata Shopware
Agenzia Partner PayPal
Compatibilità Windows 10

Organizzatori ufficiali

Webecom: evento ecommerce nel sud Italia

Associata

Business Partner Netcomm
Agenzia Accreditata SonoSicuro AICEL
Associato Confindustria Bari e BAT

Canali social ufficiali